ARRICCHIMENTO DEL POST MALTEMPO IN CALABRIA E SICILIA: DISATRO ANNUNCIATO

    

     Prendendo in considerazione un ricco e forbito commento. Ricevuto dal CESIC Centro di Supercalcolo per l’ingegneria Computazionale. Centro di ricerca le cui attività sono volte allo sviluppo di metodologie e strumenti per la protezione idraulica del territorio, nella persona di Luciano Mallamaci.

     Sono state poste alla mia attenzione da tale autorevole voce, degli elementi che ho reputato tali da indurmi ad arricchire il mio precedente scritto intitolato: MALTEMPO IN CALABRIA E SICILIA: DISASTRO ANNUNCIATO.

     Aggiunte che riguardano il mio escursus storico sui disastri dovuti al dissesto idrogeologico che tanto attanaglia questa regione. In particolar modo mi è stato segnalato che si sono verificati, oltre ai tragici eventi di questi giorni anche:

         Delle alluvioni di notevole entità nel 1951

         Altre alluvioni di disastrosa entità nel 1972 – 73

         L’alluvione di Crotone del 1996

         L’alluvione di Soverato del 2000

         L’lluvione di Vibo Valentia del 2006

Eventi estremi che hanno portato nel loro accadere la perdita di preziose vite umane.

     Ringrazio quindi il centro di ricerca sopracitato perché mi ha dato modo di rendere più esauriente e preciso in primo luogo ai lettori che frequentano questo mio spazio web, il quadro storico relativo ai disastrosi aventi avvenuti in Calabria.

Tiziano Taiti

ARRICCHIMENTO DEL POST MALTEMPO IN CALABRIA E SICILIA: DISATRO ANNUNCIATOultima modifica: 2009-02-09T12:44:00+00:00da tito753
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Geologia, Meteorologia e Climatologia, tecnologie ed attività biocompatibili e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a ARRICCHIMENTO DEL POST MALTEMPO IN CALABRIA E SICILIA: DISATRO ANNUNCIATO

Lascia un commento